Cenere

Tensione e sudore, cavalli bizzarri al pascolo per le strade.
La prigione perde fuoco.
In cielo stelle, e la luna si frammenta, si spezzetta finemente come vetro sottile.
Nell’aria insetti appiccicosi e neri inseguono donne, vecchi e bambini.
Gli uomini braccati da cani che mostrano i denti aguzzi.
Tamburi e tuoni ancora nelle tenebre scandiscono questo incubo, mentre la fantasia che non è più ricca, decade e diventa paura.

di Claudia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*